Jessica Bizzoni

Inhabit the Artificial Night-Scape

27 ottobre - 11 novembre 2018

Monastero del Carmine

Eventbrite - Equilibrio Sottile, la Terra oggi per un futuro domani

La mostra indaga l'uso della luce artificiale e il dialogo tra il suo uso e lo spazio circostante. L'inquinamento luminoso è la questione ambientale più semplice da risolvere, ma il consumismo e le idee culturali non forniscono soluzioni. Oggigiorno, l'attività umana sta colonizzando il Pianeta Terra con la luce artificiale. Il bagliore del cielo è sempre più visibile nell'ambiente odierno e sta causando un'interruzione dei ritmi biologici che influiscono sulla salute umana, sulla flora e sulla fauna.

Negli ultimi anni, molte città hanno iniziato a sostituire i tradizionali lampioni con diodi ad emissione luminosa, perché i LED sono più luminosi e più efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle luci tradizionali. Sfortunatamente la luce blu ha molti lati scuri e aumenta il bagliore artificiale. Visualizza la scheda

Jessica, classe ’90 , è designer, ricercatrice e fotografa. Si è laureata alla Design Academy di Eindhoven e al Master Student della Royal Academy of Fine Art di Anversa. In connessione con l'arte e il design come mezzo di espressione e critica, indaga su problemi ambientali causati dal comportamento contemporaneo. Il suo lavoro poetico deriva da un processo sistematico di ricerca con uno spirito di sperimentazione intuitiva. Ogni risultato mira a narrare paesaggi alternativi (terra / città), e il mix di vari media è la ricerca estetica che muove lo storytelling verso un'esperienza percettiva. Come giovane artista-designer, ha esposto in tutto il mondo a: Dutch Design Week, Milano Design Week, Athens Photo Festival, F-Light Festival Firenze e Kosovo Architectural Foundation.

Back to Top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo