Fabio Cuttica

Amazzonia. L'anima della foresta

27 ottobre - 18 novembre 2018

Monastero del Carmine

L’Amazzonia, che copre un’area pari a meno della metà dell’Europa, presenta il 70% della biodiversità mondiale. Basti pensare che un solo chilometro quadrato di foresta contiene più di 75.000 tipologie diverse di alberi. Eppure, questa ricchezza è oggi al centro di una catastrofe ambientale e sanitaria. Il reportage di Fabio Cuttica, realizzato insieme alla giornalista Emanuela Zuccalà nella regione peruviana di Madre de Dios nel giugno 2017, racconta la realtà delle miniere d’oro illegali, che in meno di vent’anni hanno distrutto 50.000 ettari di bosco, ma anche l’impegno di chi, ogni giorno, lavora per difendere l’ambiente e le comunità native cercando di far ripartire l’economia attraverso il recupero delle tradizioni. Visualizza la scheda

Fabio Cuttica nasce a Roma nel 1973. Nel 2001 entra a far parte dello staff dell’Agenzia Contrasto e il suo lavoro si concentra in America Latina e in Brasile. Dal 2014, insieme alla sua famiglia, è tornato a vivere in Colombia dove attualmente è impegnato in un progetto, “Tierra Herida” sul post conflitto nel Paese.

Cesvi è un’organizzazione umanitaria laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985, vincitrice per tre volte dell’Oscar di Bilancio. Opera in tutto il mondo per affrontare ogni tipo di emergenza, lottare contro la povertà, e promuovere i diritti umani e lo sviluppo sostenibile facendo leva sul coinvolgimento attivo delle popolazioni locali. Presente in 20 Paesi con 109 progetti, Cesvi raggiunge ogni anno quasi un milione di persone in tutto il mondo, investendo l’88% delle proprie risorse direttamente nei progetti sul campo. È impegnato nell’Amazzonia peruviana, a difesa della foresta e delle comunità native, fin dal 1989.

www.cesvi.org

Back to Top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo